PROJECT DESCRIPTION

CARATTERISTICHE GENERALI
L’acido Citrico si presenta in forma di cristalli bianchi con una granulometria di circa 50 Mesh ed è preparato per mantenere le proprie caratteristiche.
Nel processo enologico serve sopratutto come antiossidante e come stabilizzante nei confronti del ferro ferrico con cui forma un complesso solubile evitandone quindi la precipitazione.
L’acido Citrico migliora anche la stabilità tartarica e la stabilità del colore.

COMPOSIZIONE
Ac. Citrico Food Grade 100%

IMPIEGO E MODALITA’ D’USO
Sciogliere l’acido citrico direttamente alla massa da trattare in agitazione fino a completa dissoluzione.

DOSI D’IMPIEGO
L’aggiunta di acido citrico è regolamentata dalla legge vigente sulle pratiche enologiche ammesse. Reg Ce 606/2009: Max 1 g/l per vini e mosti.
Dose consigliata 40-80 g/hl

CONFEZIONI E CONSERVAZIONE
Sacco da 25 kg, Pacco da 1 kg. Conservare l’Acido Citrico in un luogo fresco ed asciutto.
Prodotto Igroscopico.