PROJECT DESCRIPTION

Lievito studiato e selezionato da uve di Bianchello in collaborazione con lo Studio Enologico Associato ( SEA) di Offida. Bianchello 41a coniuga
• buon andamento fermentativo, anche in condizioni difficili come bassa torbidità e temperature di fermentazione non elevate,
• moderata produzione di esteri che partecipano alla complessità aromatica del vino
• buona produzione di polisaccaridi che assicurano morbidezza e volume in bocca.
Ideale per l’elaborazione di vini a base di Bianchello moderni e fruttati, con un profilo aromatico netto ed intenso e con aromi fermentativi fruttati. Le ottime caratteristiche fermentative di Bianchello 41a permettono di esaltare la specificità del Bianchello assicurando finezza, rotondità, morbidità ed evitando rischi di deviazioni sensoriali.

APPLICAZIONI:
Bianchello 41a è stato studiato e selezionato specificamente per le fermentazioni di Bianchello nelle sue piu’ differenti espressioni. Per l’idratazione e l’inoculo attenersi scrupolosamente alle indicazioni tecniche. Date le caratteristiche peculiari del lievito, previo acclimatamento, è possibile effettuare l’inoculo a temperatura di 8-10 gradi subito dopo la sfecciatura.

CARATTERISTICHE TECNICHE:
QUANTITATIVI CONSIGLIATI:

Reidratare secondo protocollo. Dosaggio da 20 a 40 gr/hl a seconda del tipo di impiego e del giudizio dell’enologo